Pittori del Novecento e carte da gioco. La collezione di Paola Masino. Ediz. illustrata

Pittori del Novecento e carte da gioco. La collezione di Paola Masino. Ediz. illustrata
Autore/curatore: 

M. Mascia Galateria, P. Masini

Dati: 
96 p. , ill. , Brossura
editore: 
Palombi Editori
lingua: 
Museo: 
Museo di Roma
(15/12/2017 - 11/06/2017)
Prezzo: 
€ 19,00
€16,15

Giocare a carte con i pittori del '900, da Accardi a Burri, da Turcato a Carrà, da Campigli a Capogrossi, da Cagli a Guttuso, da Prampolini a Pirandello da Severini a Trombadori e solo per citarne alcuni. Questa suggestiva partita sarà idealmente possibile giocarla sfogliando il catalogo dal titolo "Pittori del Novecento e carte da gioco. La collezione di Paola Masino". Scrittrice anticonformista, compagna di Massimo Bontempelli, Paola Masino conobbe e frequentò nella sua vita letterati, musicisti e pittori. Amava giocare e collezionare mazzi di carte. Da queste due passioni nasce l'idea di chiedere ai tanti amici artisti di creare delle carte dipinte, napoletane, francesi e tarocchi dando vita così, dal 1947 agli anni Ottanta, ad una collezione unica al mondo, che è testimonianza dell'arte pittorica del Novecento e in cui le carte da gioco, astratte dal loro contesto, divengono opera d'arte e simbolo metafisico. Il catalogo documenta questa collezione ed è arricchito da un saggio della prof. ssa Marinella Mascia Galateria dedicato a raccontare la figura di Paola Masino e da un testo di Carlotta Tarelli dedicato al Fondo Masino presente al Museo di Roma di Palazzo Braschi.